Archivia per maggio, 2013

Audiolibro del romanzo “Nel Laribinto”

Written by Antonella Amodio. Posted in DSA

Locandina audiolibro 1

Da oggi sul nostro sito a questo indirizzo è a disposizione la versione parlata de ‘Il laribinto, il mio viaggio nella dislessia’ di Antonella Amodio. La versione parlata del romanzo è stata gentilmente offerta dalla Associazione Italiana Ciechi e Ipovedenti nella persona di Maria Boncristiano, presidente della sezione potentina che ringraziamo

Storie di normale dislessia e il font Easy Reading

Written by Rossella Grenci. Posted in DSA

storie-di-normale-dislessia-con-cd-audio-formato-mp3_26420Il libro Storie di Normale Dislessia. 15 dislessici famosi raccontati ai ragazzi, va sempre molto forte e di questo io e Daniele Zanoni (il co-autore) ne siamo davvero contenti. Sono contenta quando so che i ragazzi leggendolo si sono rivisti nei personaggi, hanno apprezzato le storie, ne sono rimasti coinvolti e incuriositi. Sono felice di sapere quando passano dall’incertezza e dalla paura di sentirsi diversi, alla consapevolezza di avere delle modalità di apprendere e di pensare originali e colme di talento.

E’ appena uscita la nuova edizione del libro con una novità: costa meno (16 euro) perchè al posto del CD con l’audiolibro, si può scaricare gratuitamente dal sito del Libro Parlato  il File MP3 della lettura integrale del testo.

Una scelta economica ed ecologica :) Su 10 Righe dai libri potete leggere il Primo Capitolo.

Ambiguità

Written by Sandra Martinez. Posted in Occhi sul mondo

Le statistiche parlano chiaro, le donne quando se ne vanno chiudono la porta e vanno altrove; se vengono lasciate tendono a rimanere ancorate al ricordo e a leccarsi le ferite a lungo. Soprattutto tra gli uomini ci sono coloro che non chiudono mai del tutto la porta , la lasciano socchiusa e sperano in ritorni saltuari, nella rassicurazione di continuare ad essere amati. A volte mettono il loro piede nella tua di porta – quasi per sbaglio – per non fartela chiudere a chiave, per non rinunciare ad una possibilità: non si sa mai!

Brian Weiss

Written by Antonella Amodio. Posted in Occhi sul mondo

weiss (1)Ne ho viste tante, sentite tante nella mia vita.. a dire il vero sono anni che mi ci arrovello.. le vite passate, la reincarnazione.. la sua tecnica di regressione alle vite passate non è dissimile da quelle che spesso uso io in analisi ma per regredire all’evento traumatico.. Funziona, regredire al trauma che rimosso o mai giunto a consapevolezza condiziona inconsciamente le nostre difese, sempre ovviamente inadeguate non essendo chiaro neppure da cosa ci si difende, svela il senso del sintomo ed esso si dissolve.. Se l’evento come spesso accade, avviene precocemente se non addirittura in fase uterina, quando la psiche è in fieri, quando non si ha chiara percezione del mondo esterno né vi sono parole, non ci è possibile darvi un nome, un senso.