Archivio Autore

Franca Crocetto

Franca Crocetto

Responsabile yin-sieme Muro Lucano

Sono franca, sempre!
È forse la mia caratteristica e la porto impressa nel nome. Non riesco a non esserlo, anche quando dovrei,
dico subito se una cosa mi piace o non mi piace e … mi piace la gente, la sua storia, mi piacciono gli occhi e
tutto quanto esprimono, anche quando sono occhi che piangono. Mi piace leggere, viaggiare, progettare!
E’ il mio lavoro, progettare, e quando lo faccio mi piace anche l’ansia di fronte al foglio bianco, il sentirsi un
pochino lucignolo, incapace e poi improvvisamente capace di tirar fuori tutti i miei sogni. Ecco perché amo
la biodanza: mi si scatena la voglia di … esprimo finalmente me stessa, non ho più timore, sono io, posso
farmi sentire! Facciamoci sentire, allora!

Sul terrazzo del museo la sera del sette luglio ….

Written by Franca Crocetto. Posted in Occhi sul mondo

  • 0000
  • 0001
  • 0002
  • 0003
  • 0004
  • 0005
  • 0006
  • 0007
  • 0008
  • 0009
  • IMG_7263
  • IMG_7264
  • IMG_7267
  • IMG_7268

 

E’ proprio vero che se credi in qualcosa, se sei ottimista, tutto gira nel verso giusto … e anche il cielo questa volta ha assecondato i desideri! Dopo un pomeriggio di pioggia violenta è seguita una serata fresca sì, ma senza pioggia. Anche la nebbia sembrava fosse giunta apposta in uno scenario bellissimo, quasi a voler creare un ulteriore effetto suggestivo, se ce ne fosse stato bisogno!

se una sera d’estate al museo… primo appuntamento

Written by Franca Crocetto. Posted in Occhi sul mondo

  • 100
  • 1000
  • 101
  • 102
  • 103
  • 104
  • 105
  • 106
  • 107
  • 108
  • 109
  • 110
  • 111
  • 112
  • 113
  • 114

 

«Ora che ne devo scrivere non so distinguere tra ciò che ho visto io e ciò che mi ha fatto vedere lui con le sue parole»
da Via Gemito di Domenico Starnone

Domenica 30 giugno si è tenuto al museo archeologico di Muro Lucano il concerto del gruppo BranTron, già nel nome sintesi del lavoro di due famiglie, la famiglia Branno, con Rosanna Giaraffa e la sua splendida voce e il marito Luciano ottimo pianista, e la famiglia Tronnolone, composta da Pasquale, bravissimo oboista e i suoi due figli, Carlo e Ugo, l’uno violinista e l’altro violoncellista, entrambi ragazzi di grande valore, esempio di come l’impegno e la passione possano dare forza al presente e creare speranza nel futuro.

Perché Yin-sieme è Jazz?

Written by Franca Crocetto. Posted in Occhi sul mondo

Jazz yin-siemeAbbiamo voluto questo concerto a Muro Lucano per presentare la nostra associazione con il jazz, uno stile musicale, ma anche uno stile di vita.
Il Jazz nasce dalla musica afroamericana ed in particolare la tradizione vuole che esso nasca nei quartieri a luci rosse di New Orleans. In questa sintesi di molti generi troviamo reminiscenze di musica africana, di quelli che erano canti e richiami di lavoro, tracce di spiritualità tribale, o tanto altro ancora. E’ è un crogiolo di spirituals, blues, ragtime, addirittura sono presenti alcuni elementi dell’opera lirica europea. Agli inizi degli anni venti la migrazione dal sud al nord degli Stati Uniti portò molti musicisti di New Orleans a suonare nei quartieri di New York e in tutto il Nord quella musica di cui il San Francisco Chronicle parla come sinonimo di vigore, energia, effervescenza.
Nel decennio che seguì, che sarebbe anche stato chiamato “l’età del jazz”, questo genere aumentò la sua popolarità, affermandosi come musica da ballo e dilagando negli speakeasy, i locali in cui si vendeva clandestinamente il liquore vietato dal proibizionismo.

Luigi Ghirri. Pensare per immagini

Written by Franca Crocetto. Posted in Occhi sul mondo

0

 La mostra di Luigi Ghirri al MAXXI di Roma mi ha regalato due occasioni: sono  entrata (finalmente!) nel museo della vulcanica Zaha Hadid e contemporaneamente mi sono riavvicinata alle immagini talvolta familiari, altre volte nuove, ma sempre emozionanti di quello che è sempre stato uno dei miei fotografi preferiti.