Moduli e normativa

Contributi per alunni con difficoltà di apprendimento

Modalità di accesso diagnosi di DSA al Centro di Audiofonologia dell'ospedale San Carlo di Potenza

Presentazione Direttiva BES (Bisogni Educativi Speciali)

La Direttiva del 27 dicembre 2012 del Ministro della Pubblica Istruzione Profumo “ Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica” fornisce indicazioni su strumenti d’intervento per l’area dei Bisogni Educativi Speciali, al fine di favorire l’inclusione scolastica e garantire il diritto all’apprendimento di tutti gli alunni in situazioni di difficoltà. I BES comprendono tre grandi sotto-categorie: disabilità, disturbi evolutivi specifici (tra cui i DSA), svantaggio socio-economico, linguistico, culturale.
PDF


Presentazione Circolare BES (Bisogni Educativi Speciali)

La Circolare Ministeriale n.8 del 6 marzo 2013, fornisce alla scuola le indicazioni operative per la presa in carico degli alunni con BES.
PDF

Modelli Piano Didattico Personalizzato

L’art. 5 del Decreto attuativo della Legge 170 chiede alla scuola di documentare, con il PDP, il percorso costruito per il ragazzo con DSA nell’attuazione del programma scolastico comune della classe. Ogni scuola può utilizzare il modello di PDP che più risponde alle proprie esigenze, purché contenga le voci previste. I modelli qui presentati sono quelli redatti dall’AID.
PDF scuola primaria
PDF scuola secondaria

Presentazione Linee Guida

Le Linee Guida sono parte integrante del Decreto. Forniscono ulteriori indicazioni e indicano modalità operative per l’applicazione della Legge da parte di tutte le figure interessate ai processi di insegnamento/apprendimento.
PDF

Presentazione Decreto Attuativo 12 luglio 2011

Il Decreto attuativo esplicita le indicazioni contenute nella Legge 170 riguardo alle modalità di formazione dei docenti e dei dirigenti scolastici, alle misure educative e didattiche di supporto, nonché alle forme di verifica e di valutazione, per garantire il diritto allo studio degli alunni e degli studenti con diagnosi di DSA, delle scuole di ogni ordine e grado del sistema nazionale di istruzione, dalla Scuola dell’Infanzia alle Università.
PDF

Presentazione Legge 170

La Legge 170/2010 sui Disturbi Specifici di Apprendimento ha avviato un profondo cambiamento di prospettiva nella scuola. Riconosce e circoscrive i DSA, stabilisce il diritto al successo formativo, precisa formalmente le modalità di impegno e responsabilità della scuola, definisce i compiti della famiglia, ecc.La Legge 170/2010 sui Disturbi Specifici di Apprendimento ha avviato un profondo cambiamento di prospettiva nella scuola. Riconosce e circoscrive i DSA, stabilisce il diritto al successo formativo, precisa formalmente le modalità di impegno e responsabilità della scuola, definisce i compiti della famiglia, ecc.La Legge 170/2010 sui Disturbi Specifici di Apprendimento ha avviato un profondo cambiamento di prospettiva nella scuola. Riconosce e circoscrive i DSA, stabilisce il diritto al successo formativo, precisa formalmente le modalità di impegno e responsabilità della scuola, definisce i compiti della famiglia, ecc.
PDF

Lascia un commento