Si logo – Lo sviluppo del linguaggio (quarta parte)

Written by Antonella Spota. Posted in Si logo

SI LOGO V4-2

Si logo – Lo sviluppo del linguaggio (quarta parte)

Dopo i 24 mesi il vocabolario del bambino consta di più di 100 parole, continuando ad arricchirsi ogni settimana, e comprende oltre ai sostantivi anche aggettivi, avverbi e pronomi. Con questo numero di vocaboli sono possibili enunciati con configurazioni di 2 o più parole nonché imitazioni delle frasi prodotte dagli adulti, di cui, però, il bambino non capisce ancora in fondo il significato. Si inizia a manifestare l’utilizzo dell’ “io”, che quindi presuppone la capacità di distinguerlo dal “tu”. Nel momento in cui compaiono combinazioni di 2 o 3 parole emergono anche le prime abilità grammaticali : dopo i 2 anni lo sviluppo del linguaggio si configura per lo più come sviluppo morfosintattico. Esiste una progressione nella comparsa delle strutture frasali: si passa dalle “parole singole in successione” e dagli enunciati telegrafici alle frasi nucleari (costituite da un predicato con i suoi argomenti), fino alle frasi complesse con coordinate e subordinate, e all’utilizzo di connettivi interfrasali di tipo temporale e causale e frasi relative. É facile capire che la capacità di “costruire” frasi è legato al numero di parole presenti nel vocabolario del bambino e anche dal tipo di stimolazione che gli viene offerta dall’adulto : il bambino chiederà il “perchè” di ogni cosa e farà proprie le risposte dell’adulto, intese sia come contenuto sia come forma.
Dopo i 24 mesi anche la capacità di comprensione diventa più articolata: il bambino sembra comprendere la maggior parte delle cose che gli vengono dette e a cominciare dai 3 anni possiamo anche raccontargli un breve racconto e richiedere l’esecuzione di ordini complessi.

Trackback dal tuo sito.

Antonella Spota

Antonella Spota

steve jobs diceva “stay hungry stay foolish”!sono antonella spota e di sicuro sono più foolish che hungry!lavoro come logopedista ed ancora tutti i miei cassetti sono zeppi di sogni che spero un giorno di poter realizzare.mi piace scrivere,leggo molto e sono un.appassionata di danza e spettacolo. adoro,poi, la biodanza che mi permette sopratutto di Essere prima ancora di Fare.

Lascia un commento