Storie di normale dislessia e il font Easy Reading

Written by Rossella Grenci. Posted in DSA

storie-di-normale-dislessia-con-cd-audio-formato-mp3_26420Il libro Storie di Normale Dislessia. 15 dislessici famosi raccontati ai ragazzi, va sempre molto forte e di questo io e Daniele Zanoni (il co-autore) ne siamo davvero contenti. Sono contenta quando so che i ragazzi leggendolo si sono rivisti nei personaggi, hanno apprezzato le storie, ne sono rimasti coinvolti e incuriositi. Sono felice di sapere quando passano dall’incertezza e dalla paura di sentirsi diversi, alla consapevolezza di avere delle modalità di apprendere e di pensare originali e colme di talento.

E’ appena uscita la nuova edizione del libro con una novità: costa meno (16 euro) perchè al posto del CD con l’audiolibro, si può scaricare gratuitamente dal sito del Libro Parlato  il File MP3 della lettura integrale del testo.

Una scelta economica ed ecologica :) Su 10 Righe dai libri potete leggere il Primo Capitolo.

Volevo sottolineare che il carattere Easy Reading, pensato da me e Daniele Zanoni e, in seguito, realizzato da Federico Alfonsetti delle edizioni Angolo Manzoni, sta diventando un punto di riferimento per diverse case editrici. Infatti sia la Fabbri che la Pearson e la De Agostini hanno pubblicato alcuni testi scolastici per la scuola media con tale font. Non solo, anche altre case editrici, come le edizioni Sonda, si sono avvalse di Easy Reading.

Inoltre sulla Rivista Erickson Dislessia, questo mese è uscito un articolo di due autonome ricerche scientifiche che sono state avviate in riferimento alla leggibilità del carattere, effettuate su oltre seicento alunni della scuola primaria e secondaria e condotte dal Centro Risorse di Prato, coordinato da Christina Bachmann. Ricerche che hanno confermato come «EasyReading®, statisticamente e clinicamente, sia uno strumento compensativo valido per i lettori dislessici e agevolante per tutti i lettori. Vi riporto l’estratto:

Può un font essere uno strumento compensativo per i lettori con dislessia?
Esistono in commercio vari libri editi in font diversi, alcuni dei quali pubblicizzati come particolarmente adatti ai soggetti dislessici. In una prima fase della nostra ricerca, è stato chiesto a 89 alunni della primaria e della secondaria di primo grado con difficoltà di lettura se preferissero leggere i testi in un font appositamente studiato per loro, l’EasyReading®; nella seconda fase, per verificare se la lettura dei normolettori e dei dislessici può essere influenzata dal cambiamento del font, la presente ricerca ha confrontato prove di lettura che utilizzano Times New Roman, il classico font che si presenta di default all’apertura di molti programmi di videoscrittura, con le stesse prove presentate in EasyReading®, il font appositamente studiato per i soggetti dislessici, rilevando velocità e correttezza nella lettura in 533 alunni della classe quarta primaria. Il gruppo è stato suddiviso in 4 sottogruppi in base all’abilità di lettura, riportando i risultati generali e suddivisi per sottogruppo. I risultati, che appaiono significativi da un punto di vista sia statistico che clinico, ci consentono di affermare che l’EasyReading® può essere considerato un valido strumento compensativo per i lettori con dislessia e un font facilitante per tutte le categorie di lettori.

Inoltre si è avviato Il progetto “Adattamento dello strumento “Mnemotest” (Cottini-Meazzini 2007) nel settembre 2012, volto ad adattare lo strumento “Mnemotest”, prove di valutazione delle capacità mnestiche, alle caratteristiche degli studenti con DSA.
Le modifiche apportate hanno lo scopo di rendere fruibili le prove agli studenti con DSA, aggirando le difficoltà di letto-scrittura e focalizzando il compito sull’uso delle strategie mnemoniche e metamnemoniche.

Se volete sapere di più su Easy Reading andate sul sito: http://www.easyreading.it/

http://www.rossellagrenci.com/

 

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Rossella Grenci

Rossella Grenci

Sono logopedista e autrice. Ho una miriade di interessi, a volte, di manie. Mi sono formata su diverse discipline corporee e psicocorporee: ad esempio lo yoga, i linguaggi non verbali, la bioenergetica… Mi sono formata anche come danzaterapeuta con l’argentina Maria Fux.
Da qualche anno sono anche una blogger affermata: ne ho ben 3!
I temi a cui sono legata sono:
– la DISLESSIA EVOLUTIVA, in quanto sono logopedista, scrittrice e mamma di due ragazzi dislessici. Sono stata formatrice dell’Associazione Italiana Dislessia, faccio Corsi per i docenti in varie parti di Italia. Sono stata per 4 anni moderatrice del forum dislessia online.
– La POESIA, uno dei miei hobby, per cui ho pubblicato 3 libri di poesie e ho partecipato a diverse antologie.
– I libri, leggere e scrivere.
– La creatività, il mondo dell’arte.
– I Tuareg: questo fantastico popolo in “via di estinzione”.
– La crescita interiore delle donne.
– La psicologia, il benessere psicofisico e le medicine alternative.
– La passione per il Tè verde
– L’ecologia, la new age e altro ancora…
I miei blog:
Rossella Grenci
Terra Madre
Occhi di terra e di cielo

Lascia un commento